Tag Archives : pastificio dei campi

Fettucce dei Campi, Peperoncini verdi, Cozze e Pomodorini arrostiti


Una ricetta al volo al volo, che ho in testa da qualche settimana, ma che per pigrizia e caldo continuavo a rimandare sempre. Mi è venuta un mente guardando Peppe Guida che si inventava una zuppa di pasta mista peperoncini verdi e cozze. per due persone 180 g di fettucce lunghe Pastificio dei Campi una conf di pomodorini in acqua…

Continua a leggere »
pasta cozze fagioli ricetta classica

Pasta Fagioli e Cozze, ricetta classica napoletana


When the stars make you drool just like a pasta e fasul That’s amoreeeee Vi avevo proposto questo stesso piatto di pasta e fagioli e cozze poco tempo fa. Ma non era la ricetta classica napoletana. Dovevo rimediare. Lo so è una scusa….ma è uno di quei piatti, che se non fosse per gli imbarazzanti effetti collaterali, mangerei ogni giorno.…

Continua a leggere »
calle dei campi provolone del monaco noci pomodori

Calle dei Campi con Pesto di Noci, briciole di Provolone del Monaco in chips e PomoDama


Avrei voluto partecipare ad un contest sui primi piatti. Avrei voluto che la scorsa domenica scorresse tranquilla per potermici dedicare. Avrei voluto fare un bell’impiattamento e belle foto. Avrei voluto…ma così non è stato. Bisognava usare almeno un prodotto tipico del nostro territorio. Io, praticamente li ho usati tutti. 😛 La pasta. Vivo ad 1 Km dall’unica città al mondo…

Continua a leggere »
paste e patate arreganate

Pasta e Patate Arraganate


Sono stata a LSDM, il congresso internazionale di cucina d’autore che si tiene ogni anno a Paestum e giunto alla sua decima edizione. Una settantina di chef da ogni parte del mondo sono arrivati a Paestum per esaltare i migliori prodotti del nostro paniere agroalimentare: mozzarella di bufala campana, innanzitutto, ma anche pasta, pomodori, olio. Inutile che vi dica che…

Continua a leggere »
candele piselli funghi e salsiccia

Candele dei Campi piselli funghi e salsiccia


E’ stato un anno lungo.  E se gli ultimi mesi sono stati all’insegna di incidente-ospedale-visitemediche-riabilitzione non mi voglio lamentare: tirando le somme è stato un buon anno, non bellissimo ma buono. E’ stato l’anno della finale LSDM! Non lo dimenticherò mai e della due giorni di Paestum, di tanti nuovi incontri e di tante scoperte gastronomiche. E’ stato l’anno della…

Continua a leggere »

Genovese in slow cooker


  Servono cipolle, tante cipolle: in quantità doppia rispetto al peso della carne. Se sono ramate è meglio, se sono le ramate di Montoro ancora meglio. Può andare bene anche la cipolla rossa di Tropea, non vanno bene le cipolle bianche. La lunga, lunghissima cottura scioglierà la cipolla che diventerà quasi una crema e regalerà una dolcezza che piace a…

Continua a leggere »
Eliche dei Campi con Zuppetta fredda di Pomodori gialli

Eliche dei Campi con Zuppetta fredda di Pomodori gialli


Metti che un giorno non torni a casa per pranzo. Metti che l’unica cosa che puoi mangiare per sostenerti è un panino miserrimo con i pomodori. Metti che mentre mangi il tuo triste panino, su fb qualcuno (uno a caso eh!) comincia a postare foto di piatti di pasta, uno dietro l’altro. Metti che torni a casa con una cantilena…

Continua a leggere »
Mezzanelli dei Campi con Pomodorini verdi e Pecorino

Mezzanelli dei Campi con Pomodorini verdi e Pecorino


Quando comincia la stagione dei pomodorini verdi io devo fare questa ricetta: la chiamiamo pasta alla Mike. La ricetta la trovate anche qui. Questa volta  ho usato i mezzanelli, che sono una pasta lunga forata, appena più grande dei bucatini e che si deve spezzare. Con i pomodorini verdi, invece di fare il solito sughetto ho preparato una zuppetta fredda.…

Continua a leggere »
raccolta-del-grano

CheNeSaiTuDiUnCampoDiGrano?


La novellina del grano Un giorno un chiccolino giocava a nascondino; nessuno lo cercò ed ei s’addormentò. Dormì sotto la neve un sonno lugno e greve; alfine si destò e pianta diventò, La pianta era sottile, flessibile, gentile, la spiga mise fuor d’un esile color. Il sole la baciava, il vento la cullava: di chicchi allor s’empì pel pane di…

Continua a leggere »