La Terrina terrona

 

terrina terrona

Credo di non essere stata l’unica ad aver pensato, dopo aver letto della nuova sfida MTC,  “ma che è sta terrina?

Credo di non essere stata l’unica, dopo aver letto il bellissimo post di Giuliana, ad aver pensato “nooooo stavolta passo sul serio

Credo di non essere stata l’unica, una volta entrata nel mood, a pensare “ma sì, perchè no

Credo di non essere stata l’unica ad aver pensato “ma se compro un’altra caccavella mi caccia di casa

Credo, e ho anche visto, di non essere stata l’unica a pensare “ma quella in crosta non vuole la caccavella nuova! sono salva!

Credo di essere stata l’unica ad aver stampato tutti i post collegati all’argomento terrina e a riuscire a non leggerne nessuno  🙁

Credo di essere stata forse l’unica, che senza aver studiato, si è permessa di elaborare la ricetta durante un giro velocissimo al super, e tornata a casa, tempo totale due ore, aveva la sua “bella” terrina.

Il risultato è stato direttamente proprorzionale all’impegno: la fretta è stata cattiva consigliera.  Pure il post lo sto scrivendo a spizzichi e bocconi.

Ho sbagliato con le patate: le ho lessate a metà e dopo il passaggio in forno sono rimaste tenaci non si sono ammorbidite.  Avrei dovuto lessarle completamente e schiacciarle, magari profumarle un pochino, e ne avrebbe guadagnato anche la vista.

Ho sbagliato le salse. Quella di peperoni buona, ma non ci “azzeccava” niente. Quella di cipolle buona ma il colore è terribile  : ho usato l’aceto balsamico e lo zucchero muscovado (quello semolato bianco era finito e avevo dimenticato di comprarlo durante il giro veloce al super). Risultato una salsa scura, ma non così scura come sembra in foto.  A qualcuno è piaciuto l’abbinamento a qualcuno no. Indovinate chi era per il no? 🙂

Pate à Foncer
Write a review
Print
Ingredients
  1. 500 g farina
  2. 250 g burro freddo a tocchetti
  3. 2 cucchiaini di sale
  4. 2 cucchiaini di zucchero
  5. 2 uova medie
  6. 80 g acqua ghiacciata
Instructions
  1. In un mixer mettete il burro freddo, la farina, il sale e lo zucchero.
  2. Quando diventa bello sabbioso aggiungete il resto degli ingredienti.
  3. Separatene già 1/3 dal totale. Raccogliete le due quantità a palla, avvolgetele nella pellicola e mettetele in frigo per almeno mezz'ora.
Notes
  1. Non avevo acqua ghiacciata ho usato del latte freddo.
  2. La dose va bene per uno stampo 28x11. Ne avanza un po'.
  3. Prima di mettere l'impasto in frigo a riposare, ho rivestito la teglia e steso quella che mi serviva per la copertura.
SosiDolceSalato https://www.sosidolcesalato.com/
 terrina terrona la fetta

Terrina terrona
Write a review
Print
Ingredients
  1. 150 g di vitello macinato
  2. 150 g di spalla di maiale macinato
  3. 100 g di pancetta tagliata a cubetti
  4. 1 uovo
  5. 500 g broccoli friarielli puliti
  6. 3 patate di media grandezza
  7. 1 spicchio d'aglio
  8. sale
  9. olio extravergine di oliva
  10. pane grattugiato
  11. pate à foncer
  12. 1 tuorlo per spennellare
Instructions
  1. Lavate bene i broccoli. Fate scaldare, in una wok, dell'olio con uno spicchio d'aglio e aggiungete i broccoli. Rigirateli spesso e fateli cuocere, senza coprire, fino a quando non sono pronti. Sono necessari pochi minuti.
  2. Lavate le patate. Bucherellatele e avvolgetele nella pellicola. Pogiatele su un piatto e lessatele a microonde, massima potenza, per circa 5 minuti. Una volta pronte tagliatele a pezzi. Salatele*
  3. In una padella fate sudare la pancetta fino a quando non diventa bella croccante
  4. In una ciotola mescolate la due carni, Aggiungete l'uovo, il sale e la pancetta. Mescolate bene.
  5. Rivestite lo stampo con la pate à foncer. Spolverate un pochino di pane grattugiato sul fondo e formate gli strati cominciando dai broccoli. A seguire le patate, la carne, i broccoli e le patate di nuovo.
  6. Coprite con altra pate à foncer avendo cura di saldare bene i bordi e di lasciare un "camino".
  7. Spennellate la superficie con del tuorlo mescolato ad un pochino latte.
  8. Infornate a 180°C per circa 30 minuti e poi a 160°C per altri 40-45 minuti.
  9. Fate raffreddare e poi riponete in frigo
  10. Tagliatela dopo un giorno.
Notes
  1. *Consiglio di lessarle completamente e di schiacciarle prima di inserirle nella terrina, secondo me ne guadagna sia il gusto che la vista.
SosiDolceSalato https://www.sosidolcesalato.com/
 salsa ai peperoni

Salsa di peperoni
Write a review
Print
Ingredients
  1. 1 peperone rosso
  2. 6-7 olive nere di Gaeta da snocciolare
  3. 6-7 capperi dissalati
  4. 1 pezzettino di aglio
  5. foglie di basilico fresco
  6. 40-50 g di yogurt bianco
  7. sale
  8. olio extravergine di olive
Instructions
  1. Arrostite il peperone. Pelatelo e riducetelo a strisce.
  2. In un cutter mettete tutti gli ingredienti e frullate.
  3. La salsa è pronta
SosiDolceSalato https://www.sosidolcesalato.com/

cipolle caramellate

Cipolle caramellate
Write a review
Print
Ingredients
  1. 2 cipolle ramate ( le mie sono di Montoro)
  2. 1 cucchiaio abbondante di zucchero muscovado
  3. 2 cucchiai di aceto balsamico
  4. 1 noce di burro
  5. sale
Instructions
  1. Tagliate la cipolla sottilmente.
  2. Mettete tutti gli ingredienti in una padella e fate cuocere molto lentamente fino a quando la cipolla non si è completamete dissolta-
SosiDolceSalato https://www.sosidolcesalato.com/
 Con quesa ricetta partecipo indegnamente alla sfida 64 di MTC

 

5 Comments

  • Giuliana 26/03/2017 at 1:29 AM

    grazie Rosaria, la tua terrina terrona non è male, l’errore, come hai già visto anche tu, è non aver ridotto a spuma le patate, avrebbero fatto da legante e non si sarebbero divise alla carne e dai friarielli. Ma so che non è facile, se non si ha un po’ di pratica su queste preparazioni. Intanto grazie per averci provato, e spero che almeno ti sia piaciuta. Un abbraccio

    Reply
    • Rosaria Orrù 26/03/2017 at 12:08 PM

      piaciuta è piaciuta
      mi dispiace solo non averci riflettuto bene sopra
      come sempre faccio le cose sempre di corsa 😞

      Reply
  • Lucia 24/03/2017 at 10:35 PM

    Le ho pensate tutte…Prima “ma la terrina non era una ciotola?”….”oddio ..E mooo”…”faccio quella in crosta perche non posso fare un nuovo ordine…Poi il mio coinquilino mi guarda con la faccia avvilita di chi pensa..Un’altra caccavella…”…”forse passo….”. …Ma ne è valsa la pena…La tua terrina terrina mi fa molta gola….Il friariello immagino doni alla terrina un bel gusto amarognolo che personalmente amo….Io la assaggerei con piacere!!!!!😀😀😀😀

    Reply

Leave a Comment